Salta al contenuto principale

I sacchi, per qualsiasi tipologia di rifiuto prevista, sono messi a disposizione da CBBO attraverso gli Info, Point & Shop in numero congruo per la gestione del servizio di raccolta PAP, secondo il calendario di ritiro e previo le dovute valutazioni con i Comuni di competenza. Inoltre, i sacchi rappresentano un costo per il Comune che va quindi a gravare sul Piano Economico Finanziario e, di conseguenza, sui singoli addebiti TARI per ogni utente. In tal senso, ogni abuso nell’utilizzo dei sacchi – per tipologia e/o quantità – rappresenta un costo collettivo che diviene poi un costo puntuale sulla propria fattura.

Di norma, per il Rifiuto secco indifferenziato, viene consegnato un rotolo da 10 sacchi ad ogni ritiro, garantendo così, mediamente, almeno 10 settimane di raccolta. Tuttavia, previa disponibilità, è possibile richiedere un secondo rotolo di sacchi, ma è opportuno ricordare di ritirare solo i sacchi necessari evitando di fare scorte inutili, perché i sacchi ritirati e destinati al rifiuto indifferenziato, come illustrato, si pagano nella fattura di saldo Tari, come “consumo” effettivo.

17
In caso di raccolta Porta a porta con i sacchi, quanti sono a mia disposizione per la gestione del rifiuto secco indifferenziato